Cracovia, cuore della Polonia

VIAGGIO DI JONATHAN

 

DATE: APRILE 2008

 

Cracovia è stata per molto tempo la capitale della Polonia. Oggi è il fulcro culturale del Paese, con la sua Università Jagellonica, che è una delle più antiche università d’Europa. La piazza centrale e i giardini del Planty ti catapulteranno in un paesaggio urbano stupefacente. Ci sono molti punti di attrattiva turistica ma molti punti di interesse anche fuori dal centro. Di seguito vi elencherò i punti di maggior interesse.

COSA VEDERE

Il castello Wawel

La città Vecchia

Museo Czartoryski

Tour di Papa Wojtyla

Nova Huta

Le Miniere di Sale

Auschwitz

Mercato dei tessuti

Basilica di Santa Maria

 

-La città Vecchia-

Cracovia, città della Scienza, della Cultura e della Gioventù, onorata con l’appellativo per l’appunto “Città europea della Cultura”. Essa è la città polacca più visitata, grazie al suo piccolo e curato Centro storico , patrimonio UNESCO, che sa regalare emozioni a chiunque la visiti.  Il Centro storico è intatto e si snoda intorno alla piazza medievale più grande d’Europa e dall’alto del Wawel, il Castello che sorveglia la città, almeno da quando qui si incoronavano i sovrani polacchi.

Ciò che maggiormente mi ha colpito sono i suoi palazzi, edifici originali di epoche diverse. Il punto di partenza ideale per iniziare il giro intorno alla città vecchia è il Barbakan, edificio medievale e militare, collegato con la Porta di San Floriano, formando così l’inizio della Strada Reale. Per giungere poi al castello di Wawel.

-Mercato dei tessuti-

Nella deliziosa piazza Rynek Główny, sorge l’edificio del mercato dei tessuti. Questo luogo merita senza dubbio una sua visita. Qui si può assaporare la vera attività locale, fotografare i suoi prodotti, diventandone un centro d’incontro tra persone e merci. Sukiennice, ovvero il mercato dei tessuti, è un luogo affollato, con la particolarità di essere anche sede della Galleria di Pittura polacca.

Al piano terra, confortato da uno splendido loggiato, troverai tanti negozietti ricchi di articoli di antiquariato. Al primo piano, invece, potrai visitare la Pinacoteca polacca, dove sono esposte opere del romanticismo e della Giovane Polonia.

-Le miniere di sale-

La Miniera di Sale, Wieliczka, si trova non molto lontano dal centro di Cracovia, uno dei monumenti cardine della cultura polacca. Iscritta nel 1978 nella lista dei siti Patrimonio UNESCO, è una miniera tradizionale, ma con vere e proprie architetture di sale. Questo luogo rappresenta il lavoro di intere generazioni di minatori, affascinando ogni anno milioni di turisti. Per visitarla puoi scegliere diversi percorsi.

Tutte le informazioni, gli orari e i prezzi puoi trovarli nel sito ufficialedelle Miniere di Sale.

Come arrivare alle Miniere di sale da Cracovia? Raggiungi la stazione centrale e lì troverai treni e autobus che ti condurranno fino all’ingresso delle Miniere.

-Auschwitz-

Durante il vostro soggiorno a Cracovia, non può di certo mancare una visita al campo di Auschwitz. Sarà senza dubbio un’esperienza che rimarrà impressa.

POTREBBE INTERESSARTI

Auschwitz, la follia umana

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top
VIAGGIA CON NOI! iscriviti alla nostra newsletter e ti invieremo gli aggiornamenti e consigli dei nostri Viaggi. Inoltre riceverai subito i codici sconto su alcuni Brand con cui collaboriamo
VIAGGIA CON NOI! iscriviti alla nostra newsletter e ti invieremo gli aggiornamenti e consigli dei nostri Viaggi. Inoltre riceverai subito i codici sconto su alcuni Brand con cui collaboriamo
error: Content is protected !!