Addio al Celibato avventuroso con TrentinoWild

SCRITTO DA JONATHAN

Che ne dite di festeggiare un’addio al celibato avventuroso, diverso dalle classiche feste notturne?

Il mio lo è stato, ed è stato bellissimo!

Una giornata all’insegna del divertimento e dell’avventura insieme allo staff di TrentinoWild  tra le montagne del Trentino.

TrentinoWild Village è il centro outdoor più grande d’Italia, immerso nelle Dolomiti del Brenta, che propone varie attività tra cui rafting, paintball, parco avventura e molte altre. Un luogo dove il divertimento è assicurato e adatto ad ogni età.

La nostra giornata si è sviluppata con due attività, il Parco avventura e un’incredibile battaglia a paintball , dove per giorni ho portato i segni dei proiettili a pallini su tutto il corpo.

Il Parco avventura si divide in 4 percorsi di varie difficoltà, partendo dal percorso più semplice di colore Verde,  fino ad arrivare al percorso Nero, per i più esperti, accessibili solo a persone con altezza minima 140 cm. Prima di iniziare il percorso, ci viene consegnato un’imbragatura con i moschettoni vita testando il tutto su un percorso prova. Eravamo pronti e carichi per arrampicarci nel bosco. Una scarica di adrenalina ci ha percorso su tutto il corpo mentre ci avventuriamo in questa nuova esperienza. Emozionante è lo Zip Line, una linea lunga più di 250 metri, il quale occorre attraversarlo reggendosi saldi per arrivare dall’altra parte dell’albero, per poi poter proseguire il percorso. Questa Zip Line è la più lunga di tutto il Trentino. E’ stato incredibile, la sensazione è quella di poter volare, sentendosi anche dei veri avventurieri. Tra salite su scale di legno, tronchi sospesi e ponti tibetani, il tempo vola passando così le due ore di percorso concordate.

Ora la sfida si fa più avvincente, ci aspetta il parco di Paintball!

Normalmente questo gioco viene organizzato a squadre con lo scopo di conquistare una base. Per il gioco si ha in dotazione un fucile ad aria compressa, che spara delle palline contenenti vernice gialla, perciò una volta colpiti si è eliminati. Verrà consegnato inoltre una pettorina, casco, para-collo e un fucile a ciascun partecipante e una volta indossate tutte le protezioni, ci sentivamo invincibili, pronti per andare sul campo.

Devo confessarvi che non è per niente piacevole ricevere una raffica di pallini, e dato che nel mio caso ero io il festeggiato, ero il bersaglio preferito da tutti, ricevendo così moltissimi colpi.  La battaglia è terminata fino all’ultima cartuccia, uscendo dal campo pieni di pallini gialli ed ematomi sul corpo; ma ne è davvero valsa la pena!

Sono ancora vivo per raccontarvelo, perciò state tranquilli non è pericoloso come può sembrare.

L’esperienza in questo parco è stata veramente fantastica e ben organizzata, vorrei consigliarlo a tutti coloro che amano questo genere di attività e di avventura. Lo staff è ben organizzato e saprà accogliervi nei migliori dei modi, riservando un trattamento speciale per i festeggiati!

POTREBBE INTERESSARTI

Ponte Tibetano in Marano di Valpolicella

La Rocca del Garda

Percorso sulla neve in Folgaria

Nei pressi di Merano, un’escursione sulla neve

Forst a Merano, la fabbrica della birra

Arte Sella e Costa Malga, tra natura ed arte

Lago di Braies la perla delle Dolomiti

Lago di Tovel, il mistero del lago rosso

Lago di Tenno in Trentino

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top
VIAGGIA CON NOI! iscriviti alla nostra newsletter e ti invieremo gli aggiornamenti e consigli dei nostri Viaggi. Inoltre riceverai subito i codici sconto su alcuni Brand con cui collaboriamo
VIAGGIA CON NOI! iscriviti alla nostra newsletter e ti invieremo gli aggiornamenti e consigli dei nostri Viaggi. Inoltre riceverai subito i codici sconto su alcuni Brand con cui collaboriamo
error: Content is protected !!